Programma Corso Roma 2020

PROGRAMMA

 

1° giorno – mercoledì 15 gennaio 2020 dalle ore 14,30 alle ore 18,30

 

Introduzione relativa alla nuova normativa (comprese le norme sulla negoziazione assistita)

 

I PROCEDIMENTI DI SEPARAZIONE E DIVORZIO

1)  Affidamento dei figli minori.

2) Aspetti patrimoniali: l’assegno di mantenimento nella separazione e le spese straordinarie; l’assegnazione della casa familiare; la separazione con addebito.

L’assegno divorzile, anche alla luce delle ultime decisioni della Corte di Cassazione (criteri su cui basare la quantificazione dell’assegno di mantenimento).

3) il ricorso per la modifica dei provvedimenti di separazione e divorzio.

Formule dei ricorsi e aspetti pratici in Tribunale

 

2° giorno – venerdì 24 gennaio 2020 dalle ore 14,30 alle ore 18,30

 

I RICORSI DELLE COPPIE DI FATTO DINANZI AL TRIBUNALE ORDINARIO E I PROCEDIMENTI DINANZI AL TRIBUNALE PER I  MINORENNI

 

1) Ripartizione di competenze fra Tribunale Ordinario e Tribunale per i Minorenni; l’articolo 38 delle disposizioni per l’attuazione del codice civile; La “vis attractiva” del Tribunale Ordinario.

2) I ricorsi delle coppie di fatto per la regolamentazione del regime di affidamento e relativo mantenimento dei figli minori innanzi al Tribunale Ordinario.

3) La soluzione delle controversie e i provvedimenti in caso di inadempienze o violazioni – art. 709–ter c.p.c.

4) il ricorso degli ascendenti – art. 317 – bis c.c. e il ricorso per decadenza dalla responsabilità genitoriale – art. 330 c.c.

5) Brevi cenni sulle adozioni nazionali ed internazionali.

Formule dei ricorsi e aspetti pratici in Tribunale

 

3° giorno – mercoledì 29 gennaio 2020 dalle ore 14,30 alle ore 18,30

 

REATI PENALI INERENTI AL DIRITTO DI FAMIGLIA E PROCEDURA PENALE MINORILE

 

PRIMA PARTE

1) Mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del Giudice – articolo 388 c.p.

2) I delitti contro l’assistenza familiare – Violazione degli obblighi di assistenza familiare – articolo 570 e 570 bis c.p.

 

SECONDA PARTE 

 

PROCEDURA PENALE MINORILE

INTRODUZIONE

finalità del procedimento minorile – Le indagini preliminari – l’udienza preliminare – la sentenza di non luogo a procedere per irrilevanza del fatto – la sospensione del processo con messa alla prova – il perdono giudiziale – L’udienza dibattimentale – i riti speciali